VITA IN CANTINA 15/01/2011

La vigna si risveglia e la cantina si riposa un poco dopo un periodo di piena attività.....le fermentazioni alcoliche sono ormai finite, le vinacce disperse e la malolattica è fortunatamente terminata, tutto è andato per il meglio e per il momento il "libro di vinificazione" può essere chiuso, lo riapriremo alla prossima vendemmia. Il momento forse più delicato in fase di vinificazione è quello della seconda fermentazione, chiamata manolattica, che interviene dopo la fermentazione alcolica, cioè dopo che sono stati consumati tutti gli zuccheri ad opera dei lieviti. In sintesi, è la fase in cui i batteri agiscono per trasformare l'acido malico, presente nell'uva, in acido lattico, cioè far prevalere i gusti più dolci e delicati a quelli più aspri. Tale trasformazione può avvenire solo ad una certa temperatura, intorno ai 20° C. Quindi, la fermentazione manolattica, se ben fatta, permette di ottenere un vino più morbido ed equilibrato, più persistente e corposo e con profumi più fini.

  

AMIATA... i vini del Vulcano - Podere Montebendico, 14 - Loc.Montegiovi - 58033 Castel del Piano (Gr) - Toscana
Tel. +39 348 5714219 Stefania - +39 339 6902444 Simone - info@amiatavini.it